• Occhiali da Vista

  • Occhiali da Sole

  • Occhiali per Bambini

  • Lenti a Contatto

  • Suunto Roma

    Computer Suunto

  • Astronomia

    Astronomia

  • ortocheratologia roma

    Ortocheratologia

Occhiali per bambini

Come scegliere gli occhiali per i bambini

Se siete genitori alla ricerca del giusto paio di occhiali da vista per il vostro bambino, probabilmente sapete che entrare in un negozio di ottica può essere fonte di confusione. Vedrete tante montature di occhiali per bambini, ma come si fa a capire:

  • quali occhiali da vista il bambino è disposto a indossare?
  • quale occhiale durerà più a lungo nell'uso quotidiano che ne farà vostro figlio?

Innanzitutto secondo il grado di correzione visiva necessaria, il vostro oculista prescriverà a vostro figlio degli occhiali da utilizzare a tempo pieno oppure in alcuni momenti o durante alcune attività della giornata.

Quindi, alcuni bambini dovranno utilizzare gli occhiali per i compiti scolastici, mentre altri ne avranno bisogno in ogni momento della giornata.

Occhiali Bambini

A volte l'oculista fornisce alcune raccomandazioni specifiche per acquistare le montature adeguate per gli occhiali ma spesso tale decisione è lasciata a voi, al bambino e al vostro ottico di fiducia.

Marchi trattati

Da Ottica Fava troverete l'OTTICA DEI PICCOLI, un'area attrezzata ed esclusivamente dedicata ai bambini. La nostra azienda mette a disposizione dei genitori dei più piccini solo occhiali delle migliori marche, tra cui: Adidas, Centrostyle, Barbie, HalloKitty, Wings, Action Man, Ben Ten, Ray-Ban Junior, Gucci, Vogue.

Occhiali BambiniOcchiali Bambini Occhiali Bambini Occhiali Bambini

Occhiali Bambini Occhiali Bambini Occhiali Bambini Occhiali Bambini

Occhiali Bambini Occhiali Bambini

10 regole per l'acquisto degli occhiali per vostro figlio

1. Lo spessore delle lenti negli occhiali per bambini

La prescrizione dell'oculista è da considerarsi come prima regola da seguire nella scelta degli occhiali per vostro figlio. Prima di iniziare la ricerca delle montature consultate sempre l'oculista per la scelta delle lenti.

Se la prescrizione dell'oculista richiede lenti spesse per gradazione o caratteristiche del difetto visivo di vostro figlio, è importante avere lenti le più piccole possibili per ridurre lo spessore finale della lente. Inoltre, lenti più piccole tendono ad avere meno distorsioni visive vicino al bordo della lente, per cui vi è meno rischio di una visione offuscata o distorta lateralmente.

2. Montature per bambini di moda

Sia che vostro figlio debba portare gli occhiali tutto il giorno o solo qualche ora, la maggior parte dei bambini saranno presi in giro dai loro compagni, in particolare la prima volta che li indossano. Quindi è molto importante evitare i frame che li fanno sembrare troppo di moda. Si dovrebbe anche guidare il bambino a non scegliere montature troppo costose o inappropriati.

Basta non dimenticare che lo scopo è quello di far indossare gli occhiali al vostro bambino. Per indurre i bambini a portare gli occhiali puntate su qualche extra: per esempio le lenti fotocromatiche che scuriscono al sole potrebbero contribuire a motivare il bambino a voler portare gli occhiali.

3. Montature per bambini in plastica o in metallo?

Le montature per bambini sono fatte di plastica o metallo. Molti produttori di montature per bambini copiano lo stile delle montature per adulti. I bambini possono essere attratti da queste montature perché li fanno sembrare più adulti. Non è insolito per i bambini a chiedere occhiali con cui sembrano proprio come mamma o papà.

In passato le montature in plastica sono state considerate la scelta migliore per i bambini perché venivano considerate più durevoli nel tempo, con minori probabilità di essere piegate o rotte, più leggere e meno costose. Da diverso tempo oramai i produttori di montature per bambini stanno realizzando anche montature metalliche che hanno queste caratteristiche. La composizione del metallo puo' variare: chiedete al vostro ottico di fiducia qual'è il migliore per il vostro bambino. Potrete richiedere anche materiali anallergici se il bambino ha mostrato sensibilità a determinate sostanze, per esempio alcune bambini sono allergici al nichel.

4. Il ponte delle montature per bambini

Il ponte dove appoggia il naso è una delle parti più difficili da scegliere correttamente nelle montature adatte per i bambini: il naso dei bambini non è pienamente sviluppato e bisogna quindi scegliere un ponte per impedire che la montatura scivoli verso il basso. Le montature in metallo, comunque, di solito sono realizzate con naselli regolabili, in modo da adattarsi meglio a tutte le necessità.

La maggior parte dei produttori di occhiali conoscono bene questo problema delle montature di plastica e hanno realizzato ponti che si adattano e risolvono questo problema. E' importante che gli occhiali rimangano al loro posto sul naso di vostro figlio, perché i bambini tendono a guardare a destra e sinistra e sopra le parti superiori delle lenti invece di spingere gli occhiali che scivolano nella posizione corretta.

Il vostro ottico di fiducia saprà suggerirvi al meglio se il ponte si adatta in modo corretto al naso di vostro figlio.

5. Le stanghette degli occhiali per bambini

Le stanghette delle montature degli occhiali, in particolare nei bambini, trattengono gli occhiali con l'aiuto delle orecchie e impediscono agli occhiali di scivolare verso il basso o di cadere.

Per i neonati e i bambini piccoli esistono ponti e stanghette che si avvolgono comodamente intorno alle orecchie per tenere gli occhiali in posizione. Queste stanghette avvolgenti in genere sono disponibili su montature in metallo e sono particolarmente utili per mantenere gli occhiali in posizione corretta e consentire che non cadano durante le attività di gioco dei bambini. Altra opzione è un elastico che gira intorno alla testa da stanghetta a stanghetta. Occhiali da vista con aste avvolgenti o l'elastico non sono una buona scelta per i bambini che devono portare gli occhiali solo per qualche ora al giorno perché sono un po' più difficili da mettere e da togliere. Per gli occhiali che debbono essere portati solo per qualche ora è meglio avere stanghette regolari che curvano dolcemente intorno alla parte posteriore dell'orecchio.

6. Stanghette a molla delle montature per bambini

Una caratteristica da ricercare sono le stanghette con le cerniere a molla. Queste cerniere speciali consentono alle stanghette di flettersi verso l'esterno, lontano dai telai, senza causare alcun danno.

Le cerniere a molla sono un investimento utile per gli occhiali dei vostri bambini. Infatti i bambini non sono sempre attenti quando portano e tolgono gli occhiali: le stanghette a molla possono aiutare a prevenire la necessità di frequenti riparazioni. Le stanghette a molla sono utili anche se il bambino si addormenta con gli occhiali o durante il gioco e sono raccomandate per i bambini quando prendono in mano e giocano con i loro nuovi occhiali.

7. I materiali delle lenti negli occhiali per bambini

Una volta che voi e il vostro bambino siete d'accordo sulla montatura da scegliere, l'elemento successivo da valutare è il materiale delle lenti da vista.

Le lenti per gli occhiali per bambini devono essere infrangibili in policarbonato perché questo materiale leggero è molto più resistente agli urti rispetto ad altri materiali per lenti da vista. Oltre ad essere il materiale più sicuro, è anche il più leggero rispetto alle normali lenti in plastica. Le lenti da vista per bambini in policarbonato sono dotate di protezione contro i raggi ultravioletti (UV) potenzialmente dannosi e sono antigraffio. Con le lenti in policarbonato i bambini hanno una maggiore sicurezza per la protezione dei loro occhi.

Il materiale per le lenti da vista meno indicato per le lenti degli occhiali del vostro bambino è il vetro. Anche se viene trattato per la resistenza all'impatto la lente di vetro si frantuma comunque quando si rompe, e il vetro rotto - anche se vetro di sicurezza - è un pericolo per gli occhi. Inoltre le lenti di vetro sono anche più pesanti, il che le rende meno comode da indossare. Per i problemi di sicurezza la maggior parte dei negozi di ottica negli Stati Uniti non vendono occhiali per bambini con lenti realizzate in questo materiale.

8. Occhiali per bambini che fanno sport

Se il vostro bambino fa dello sport, una montatura per lo sport con lenti in policarbonato fornisce la migliore protezione contro le lesioni agli occhi. Per fornire una protezione ottimale, gli occhiali sportivi devono essere montati correttamente; consultate l'oculista ed il vostro ottico di fiducia prima di effettuare un acquisto.

Un occhiale sportivo deve avere una maggiore apertura verticale della montatura. Se dovesse verificarsi un impatto gli occhiali verrebbero spinti verso il viso e un'apertura più grande in verticale determina un impatto su zone molto al di sopra e sotto gli occhi. Con una piccola apertura invece la montatura colpisce proprio ai margini della cavità oculare, il che può danneggiare più facilmente l'occhio.

9. Garanzie sugli occhiali per bambini di Ottica fava

E' valida con un acquisto minimo di 160,00 € e ti offre una garanzia in caso di rottura accidentale o furto dell'occhiale da vista o da sole garantendo con uno sconto pari al 50% per la sostituzione (la montatura in oggetto verrà sostituita solo una volta con un modello uguale o simile se non più disponibile). Previa conservazione dello scontrino fiscale o della fattura.

Scegliete sempre questa garanzia, soprattutto se il vostro bambino è un bambino che indossa gli occhiali per la prima volta. Ottica Fava prevede anche la garanzia della sostituzione se le lenti si graffiano per la normale usura. Oltre a causare abbagliamento e una visione offuscata, i graffi superficiali possono compromettere la resistenza agli urti delle lenti, mettendo gli occhi del vostro bambino a rischio.

10. Gli occhiali di riserva per i bambini

Poiché la vita degli occhiali dei bambini può essere difficile consigliamo l'acquisto di un secondo paio di occhiali. Ciò è particolarmente vero se il vostro bambino è in difficoltà senza i suoi occhiali. Chiedi ad Ottica Fava gli sconti speciali per i secondi occhiali o occhiali di riserva per bambini.

In alcuni casi, gli occhiali per fare sport possono essere usati come paio di occhiali di riserva. Oppure, se la prescrizione del vostro bambino non è cambiata in modo significativo, potete conservare i suoi occhiali precedenti in un luogo sicuro per usarli come occhiali di scorta. Se il vostro bambino porta gli occhiali tutto il giorno (anche all'aperto), le lenti fotocromatiche o gli occhiali da sole con lenti da vista dovrebbero essere considerati anche per diminuire l'abbagliamento, aumentare il comfort visivo e fornire la totale protezione dai dannosi raggi UV del sole.

CONSIGLI PER I GENITORI:

Chi è l'Ortottista?

L'Ortottista, Assistente in Oftalmologia, è il professionista sanitario della riabilitazione visiva che lavora in campo oculistico. L'ortottista è specializzato nella prevenzione, valutazione e riabilitazione dei disturbi visivi, e nella esecuzione di tutti gli esami oftalmologici ad essi correlati. L'ortottista si occupa di prevenzione visiva in età neonatale, prescolare e scolare. Sono di sua competenza la valutazione e la riabilitazione ortottica dello strabismo e dell'ambliopia (occhio pigro) e di eventuali deficit di accomodazione (capacità di mettere a fuoco) e convergenza. L'ortottista partecipa alla prevenzione e al trattamento dell'astenopia (affaticamento visivo) che può colpire chi lavora al computer ed il suo contributo è fondamentale nella valutazione e riabilitazione del paziente ipovedente, anche attraverso l'addestramento del paziente all'utilizzo di ausili ottici.

Segnali da non trascurare

Molto importante è quindi riconoscere in tempo eventuali segnali che possono essere causati da un disturbo della vista. Se il bambino:

  • Ha gli occhi spesso o sempre storti
  • Lacrima spesso
  • Si strofina gli occhi
  • Ha gli occhi rossi
  • Chiude un occhio in presenza del sole o di luce forte
  • Avvicina troppo gli oggetti
  • Cade o va a sbattere spesso
  • Non afferra bene gli oggetti
  • Ha spesso mal di testa
  • Tiene la testa storta quando guarda la TV o disegna
  • Ha problemi visivi in famiglia (occhiali, strabismi, malattie degli occhi)

In tutti questi casi sono importanti i controlli della vista. Essere informati e riconoscere i sintomi facilita l'attuazione delle migliori terapie disponibili per aiutare il bambino a sviluppare la vista nel pieno delle sue potenzialità. Controlli oculistici ed ortottici possono escludere la presenza di disturbi e patologie della vista.

Lo strabismo nei bambini

Lo strabismo consiste nel disallineamento degli occhi. Si può avere:

  • strabismo convergente: uno o entrambi gli occhi vanno verso il naso,
  • strabismo divergente: se gli occhi vanno verso l'esterno,
  • strabismo verticale: quando un occhio gira verso l'alto o verso il basso,
  • strabismi costanti: gli occhi sono sempre storti,
  • strabismi latenti: non visibili in condizioni normali, che solitamente non danno problemi o disturbi,
  • strabismi intermittenti: si manifestano ogni tanto o in situazioni particolari, ad esempio in caso di stanchezza o luce forte. Si presenta nel 4-6% dei bambini: in questi casi l'occhio storto non sviluppa le sua capacità visive in modo corretto e molto frequentemente diventa ambliope,
  • microstrabismo: si ha quando lo strabismo è molto piccolo e gli occhi sembrano diritti.

Lo Strabismo insorge di solito nei primi mesi di vita o può manifestarsi intorno ai 2-3 anni, quando la vista è quasi del tutto sviluppata.

L'ambliopia nei bambini

L'ambliopia, meglio conosciuta come "occhio pigro", è una patologia degli occhi che interessa i bambini nei primi anni di vita. L'ambliopia è una malattia indolore e di solito non presenta sintomi evidenti; molto spesso è associata a strabismo o difetti di vista.

L'ambliopia colpisce il 2-4% dei bambini e può causare un danno permanente alla vista (non riuscirà a vedere i 10 decimi). L'ambliopia consiste nella ridotta capacità visiva (che in condizioni normali arriva a 10 decimi verso i 5-6 anni di età) di uno o di entrambi gli occhi, non correggibile con gli occhiali. Se però diagnosticata in tempo è possibile avere in molti casi un miglioramento netto della capacità visiva grazie a semplici terapie ortottiche (una tra le più comuni è l'occlusione dell'occhio non ambliope).

Essendo una malattia indolore, di solito non presenta sintomi evidenti; molto spesso è associata a strabismo o difetti di vista.

I difetti della vista dei bambini

I difetti di vista (ipermetropia, miopia ed astigmatismo) possono presentarsi sin dalla nascita; spesso sono ereditari e possono dare disturbi quali mal di testa e rossore frequente agli occhi (soprattutto verso sera). Esistono difetti visivi lievi e gravi, correggibili sempre con il giusto occhiale.

Il Centro Ottico Fava mette a disposizione dei propri clienti l'ortottista e l'oculista. Per qualunque vostra necessità legata al benessere della vista dei vostri bambini siamo sempre a vostra disposizione. Richiedete informazioni o contattateci senza timore.

Promozioni Offerte Sconti Natale 2017
ottica fava roma .

LE NOSTRE SEDI:

Centro Commerciale
"IL FONTANILE"
Via di Torrevecchia 590
Roma - 00168
e-mail: info@otticafava.it
Tel: 06 6143753

Punto Vendita
"PIETRO MAFFI"
Via Pietro Maffi 68/B
Roma - 00168
e-mail: info@otticafava.it
Tel: 06 3070593

Centro Commerciale
"GULLIVER"
Via della Lucchina 96
Roma - 00135
e-mail: info@otticafava.it
Tel: 06 45432300

Nuova Apertura!